Carta e cartone: a settembre italiani a raccolta per ricostruire

Un’iniziativa del Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. COMIECO PER I comuni colpiti dal TERREMOTO A settembre raccogli più carta, più cartone e più cartoncino. Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con Anci e Conai li valorizzerà e li trasformerà in contributi economici per i Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto. Separa la carta come fai sempre, ma raccogline di più e di più insieme al tuo Comune. Se non ti perdi neppure un francobollo, se avvii a riciclo scatole e scatoloni non riutilizzabili, se fai passaparola e convinci a fare la raccolta differenziata anche chi ancora non la fa, insieme riusciremo a creare impor tanti risorse finanziarie da destinare ai territori colpiti. Esattamente quanto? 7 euro ogni 100 kg di carta, cartone e cartoncino raccolti in più rispetto a settembre 2015: questo è quanto Comieco corrisponderà ai Comuni coinvolti. Se in ogni mese dell’anno fai la raccolta differenziata della carta per salvaguardare l’ambiente, per evitare sprechi, per aiutare il tuo Comune, a settembre hai un motivo in più. Info su comieco.org


Resta sospeso il servizio di raccolta del verde nei sobborghi. Al via un’attività di comunicazione per informare i residenti.

A seguito delle difficoltà in cui versa l’impianto di trattamento rifiuti ARAL di Castelceriolo, compromesso dall’incendio dello scorso 21 agosto, e della capacità fisiologicamente limitata dell’impianto Bioland, a cui da settimane si sta ricorrendo per lo smaltimento dei rifiuti, AMAG Ambiente comunica che si vede costretta a confermare la sospensione del servizio di ritiro domiciliare del rifiuto biodegradabile “verde”, presso i sobborghi del comune di Alessandria. La decisione di sospendere il servizio era stata presa all’indomani dell’incendio, e resterà in atto fino a data da destinarsi. Nel frattempo proseguono, senza sosta, le verifiche da parte dell’azienda per porre fine al disagio. Per il conferimento del “verde” restano, ovviamente, attivi i due centri raccolta di Alessandria siti in zona Cimitero (Via T. Michel, n. 44, dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 18:30 escluso festivi) e al quartiere Cristo (Via IV Martiri n. 133, direzione Casalbagliano, dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 18:30 escluso festivi). Parallelamente ricordiamo come occorra evitare il conferimento del verde nei cassonetti stradali. La comunicazione della conferma di sospensione del servizio è al momento assicurata tramite i canali social e digital di AMAG Ambiente e del Gruppo Amag. Nelle prossime ore apposita cartellonistica sarà affissa nei sobborghi, nei pressi dei punti di incontro (scuole, circoli ricreativi, parrocchie). Scusandosi ancora una volta per il disagio, AMAG Ambiente conferma il proprio impegno per riprendere il servizio al più presto.


Orario apertura uffici al pubblico

AVVISO ALL’UTENZA Amag Ambiente informa la spettabile clientela che gli orari di apertura degli uffici al pubblico sono: dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 13,00 (escluso festivi) Per contatti telefonici è possibile chiamare il CALL CENTER allo 0131 223215 o al numero verde 800 296096 (solo da rete fissa)


I controlli delle ultime settimane per la difesa dell'ambiente e del benessere urbano portano i primi risultati. Individuati e multati i trasgressori.

L’abbandono dei rifiuti è una forma di inciviltà che danneggia l’ambiente e causa degrado: Amag Ambiente e il Corpo di Polizia Municipale sono impegnati, ciascuna per le proprie competenze, a contrastare il fenomeno potenziando l’azione contro i comportamenti scorretti che deturpano in modo inaccettabile il territorio. Due i principali strumenti adottati: l’uso di telecamere in luoghi strategici e l’impiego degli Ispettori Ambientali per intensificare le attività di controllo sul territorio. L’intervento congiunto ha permesso di raggiungere i primi risultati: alcuni cittadini sono stati sorpresi ad abbandonare rifiuti e puniti con multe di 600 euro. Altre sanzioni saranno notificate nei prossimi giorni. Dotate di sistema WDR Wide Dynamic Range e Lightfinder, le telecamere offrono una qualità video eccezionale nelle condizioni più difficili con forti variazioni di illuminazione, sono un utile strumento per individuare quei cittadini incivili che abbandonano i rifiuti e per prevenire comportamenti che mettono a rischio l’ambiente e le persone. Claudio Perissinotto Presidente di Amag Ambiente afferma: “Siamo di fronte a una vera e propria emergenza, causata da comportamenti incivili e carichi di rischiose conseguenze per l’ambiente e il benessere urbano compiuti da pochi, ma in grado di compromettere l’impegno della collettività. E’ importante che tutti riflettano su un aspetto talvolta sottovalutato: intervenire in modo mirato per rimuovere discariche abusive, raccogliere rifiuti ingombranti o pericolosi, sostituire cassonetti dei rifiuti dati alle fiamme, ripulire aree imbrattate dagli incivili ha un costo che ricade su tutta la comunità e questo non può più essere tollerato. Da qui l’utilizzo di telecamere a elevata tecnologia e il ricorso al lavoro degli Ispettori Ambientali”. L’Azienda – nell’ottica di agire a tutto campo e non lasciare nulla di intentato – ricorda inoltre che è disposizione dei cittadini per il ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti fino ad un massimo di 5 pezzi. Per prenotare questo servizio basta contattare il Call Center allo 0131- 223215 o il numero verde 800 296096 (solo da rete fissa). Tutti i cittadini sono invitati a segnalare al Corpo di Polizia Municipale 0131-316611 qualsiasi anomalia venga notata. Anche l’azienda raccoglie segnalazioni attraverso la pagina Facebook “Amag Ambiente Spa” e il numero verde 800 296096. Solo con l’aiuto di tutti è possibile combattere l’inciviltà, che vanifica gli sforzi quotidiani dell’azienda e disperde risorse preziose, con ricadute negative sull’intera comunità alessandrina. Ufficio Stampa Amag Ambiente Alessandria, 08/06/2017


Dove e quando ritirare il KIT per la raccolta porta a porta di organico e indifferenziato Castelceriolo, Lobbi e San Giuliano Nuovo

Ai residenti in Castelceriolo, Lobbi e San Giuliano Nuovo Vieni a ritirare il KIT per la raccolta porta a porta di organico e indifferenziato Dove ritirarlo e quando: Castelceriolo, locali della Parrocchia San Giorgio, via Canestri 2 18, 19, 20 e 21 aprile 2017 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30 Lobbi, locali del Centro sportivo comunale, via Passalacqua 34/a – 34/b 26, 27 e 28 aprile 2017 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30 San Giuliano Nuovo, locali del Circolo Al Don, via Sale 11 2, 3, 4 e 5 maggio 2017 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30 Il KIT unifamiliare è composto da: ORGANICO un secchiello da tenere in cucina della capacità di 10 litri, dove mettere il sacchetto in Mater-Bi per la raccolta quotidiana; un secchio marrone grande della capacità di 25 litri dove mettere i sacchetti in Mater-Bi (no plastica), una volta pieni, ben chiusi. INDIFFERENZIATO un pacco da 50 sacchi marchiati Città di Alessandria o Amag Ambiente


A San Giuliano Nuovo parte la raccolta porta a porta di organico e indifferenziato

Martedì 18 aprile 2017 alle ore 21,00 nei locali del Circolo Al Don, via Sale n. 11 a San Giuliano Nuovo. Interverranno all’incontro Maria Rita Rossa, Sindaco della città di Alessandria, insieme a Claudio Perissinotto e Giuseppe Righetti, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Amag Ambiente. Ti aspettiamo per parlarne insieme. Per il vetro, la carta e il multimateriale resta attiva la raccolta su strada, tramite cassonetti. INFO: call center 0131 223215 numero verde 800 296096 (solo da rete fissa)


Anche a Lobbi il nuovo sistema di raccolta porta a porta "3+2"

mercoledì 12 aprile 2017 alle ore 21,00 nei locali del Centro sportivo comunale in via Passalacqua 34/a - 34/b a Lobbi Interverranno all’incontro Maria Rita Rossa, Sindaco della città di Alessandria, insieme a Claudio Perissinotto e Giuseppe Righetti, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Amag Ambiente. Ti aspettiamo per parlarne insieme. Per il vetro, la carta e il multimateriale resta attiva la raccolta su strada, tramite cassonetti. INFO: call center 0131 223215 numero verde 800 296096 (solo da rete fissa)


Parte da Castelceriolo il servizio di raccolta porta a porta “3+2”

PARTE DA CASTELCERIOLO IL SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA “3+2” DEI RIFIUTI ORGANICI E INDIFFERENZIATI Un incontro pubblico per informare la popolazione del Sobborgo di Alessandria è in programma a Castelceriolo martedì sera 11 aprile Parte da Castelceriolo, il Sobborgo alessandrino della “Fraschetta”, il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti “3+2” relativo alla raccolta “porta a porta” di organico e indifferenziato. Il servizio sarà gestito da Amag Ambiente e dal Consorzio di Bacino Alessandrino e fa seguito alla recente Ordinanza Dirigenziale n. 167/2017 della Direzione Comunale Ambiente, Trasporti e Sanità di Alessandria con la quale è stato previsto che questa nuova modalità di raccolta dei rifiuti riguardi, quale prima fase, proprio i Sobborghi di Castelceriolo, Lobbi, San Giuliano Nuovo, Mandrogne, Litta Parodi, Cascinagrossa e San Giuliano Vecchio. Martedì 11 aprile 2017 alle ore 21.00, presso il Salone “Don Aldo” della Parrocchia San Giorgio di Castelceriolo (via Canestri 2) è in programma un incontro pubblico per informare la popolazione sulle peculiarità di questo nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Interverranno all’incontro Maria Rita Rossa, Sindaco della Città di Alessandria, insieme a Claudio Perissinotto e Giuseppe Righetti, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Amag Ambiente. La graduale adozione del nuovo sistema di raccolta differenziata domiciliare e integrata denominato “porta a porta 3+2” consentirà di migliorare la qualità del servizio, di ottimizzare i costi oltre alla riduzione del quantitativo prodotto pro-capite di rifiuto indifferenziato. Per quanto riguarda invece il vetro, la carta e il multi-materiale resterà attiva la raccolta su strada, tramite cassonetti. Per informazioni, si può contattare il call center 0131 223215 e il numero verde 800 296096 (solo da rete fissa).


Tutte le novità per la raccolta dell'organico

Raccogliere l’organico e gli scarti del giardino non è mai stato così facile. AMAG AMBIENTE mette a disposizione dei cittadini una pratica compostiera domestica, che si può richiedere presso gli uffici del Centro di Raccolta dell’azienda, in viale T. Michel 44 Alessandria. Dal lunedì al venerdì dalle ore 08:30 alle 13:00 (escluso festivi). Per accedere al servizio è necessario sottoscrivere il contratto di comodato gratuito e dunque occorre presentarsi con un documento d’identità valido e con l‘ultima bolletta della TARI pagata. Gratuitamente, insieme all’apposito contenitore, verrà consegnato anche un vademecum con le istruzioni per l’uso. Presentando copia del contratto di comodato d’uso agli uffici del Consorzio di Bacino Alessandrino (via Plana 18 ad Alessandria) è possibile ottenere dal Consorzio stesso una riduzione sulla parte variabile della TARI. “Con questo servizio incentiviamo l’adozione di comportamenti virtuosi, che oltre a fare bene all’ambiente possono generare un vantaggio economico per chi li compie – dichiara il presidente di AMAG AMBIENTE Claudio Perissinotto. E’ in questa direzione che vanno gli sforzi dell’azienda, nella convinzione che solo insieme ai cittadini potremo raggiungere gli obiettivi qualitativi e quantitativi che ci siamo prefissati”. Come utilizzare la compostiera Posiziona la tua compostiera domestica all’aperto nel tuo giardino/orto per raccogliere gli organici di provenienza domestica e ottenere attraverso un processo naturale del buon COMPOST, ottimo concime per fertilizzare il terreno in modo naturale. Il compost migliora la qualità del suolo, consentendo di conservarne nel lungo periodo la fertilità, il suo stato strutturale, la capacità di assorbire e rilasciare acqua e di trattenere gli elementi nutritivi in forma facilmente assimilabile da parte della pianta, promuovendo tutte le attività biologiche del suolo Cosa raccogliere Scarti di cucina (frutta, verdura, pane, pasta, gusci d’uova e residui vegetali in genere). Scarti provenienti dal giardino (sfalci d’erba, foglie, trucioli di legno, rametti, potature, fiori recisi). Per informazioni: Call Center 0131-223215 Numero Verde 800-296096 (solo da rete fissa) Un tuo piccolo gesto, un vantaggio per tutti.